corso_primo_intervento_foto

Primo intervento su manufatti ceramici provenienti da scavo archeologico

Roma 28 Novembre -7 Dicembre, 2016

 

Dopo l’ottima esperienza maturata lo scorso anno, l’organizzazione YOCOCU (YOuth in COnservation of CUltural Heritage), in collaborazione con il Dipartimento di Scienza dell’Antichità dell’Università La Sapienza di Roma (Missione di Lavinium) e con il patrocinio di ICCROM, ha attivato la seconda edizione del corso «Primo intervento su manufatti ceramici provenienti da scavo archeologico».
Il corso, rivolto sia a studenti sia a professionisti, intende formare i partecipanti in merito alle metodologie conservative di primo intervento e di ricostruzione da attuare sui manufatti ceramici provenienti da scavo. Partendo dalle metodologie di estrazione dal terreno e dalle fasi di studio e documentazione del manufatto, il percorso formativo affronterà i trattamenti conservativi (pulitura, consolidamento, ricomposizione, incollaggio) evidenziando: metodi e materiali innovativi, le corrette metodologie di indagine diagnostica, l’importanza dei parametri ambientali e delle corrette modalità di stoccaggio e/o esposizione. Il partecipante acquisirà le competenze multidisciplinari per leggere criticamente le emergenze del bene, per non perdere nessuna informazione collegata al bene e per interfacciarsi con gli altri professionisti del settore. Per partecipare è necessario inviare, entro il 7 Novembre 2016, una mail all’indirizzo info@yococu.com riportando le seguenti informazioni: Nome, Cognome, Domicilio, Telefono e allegando il proprio CV.
La quota di iscrizione è di 180 euro per le iscrizioni pervenute entro il 10 Novembre e successivamente è di 250 euro. Per gli associati YOCOCU e gli studenti dell’Università di Roma La Sapienza i contributi richiesti sono pari a 120 euro (entro il 10 Novembre) e 190 euro.
Il versamento della quota di iscrizione andrà effettuato utilizzando le seguenti coordinate bancarie:
YOuth in COnservation of CUltural Heritage
Iban:    IT66 L032 9601 6010 0006 7026 500
Causale: Corso Primo Intervento
Il corso prevede un numero massimo di 15 partecipanti e sarà attivato soltanto se sarà raggiunto un numero minimo di 10 partecipanti.
Sede del corso: YOCOCU Lab, Largo dei Quintili 21 00175 Roma.
Orario: da definire in base alla necessità dei partecipanti.
Per info: info@yococu.com

 

Programma

Il corso è sviluppato in 10 lezioni (40 ore) sui seguenti argomenti:
1_ Metodologie di estrazione (4 ore)
Nozioni sulle principali tecniche di prelievo in relazione allo stato conservativo dei reperti.
2_ I materiali per la conservazione (4 ore)
Fondamenti sui materiali da utilizzare a contatto con i manufatti. Proprietà chimiche e fisiche dei principali materiali di restauro.
3_ Lo studio del reperto (4 ore)
Attività conoscitiva del reperto e descrizione dei principali fenomeni di degrado mediante l’utilizzo di metodologie di indagine scientifica. Micro e macro resti vegetali per la ricostruzione paleoambientale
4_ Il primo intervento (4 ore)
Introduzione ai materiali e alle strumentazioni da utilizzare durante le fasi di restauro e le attività di laboratorio.
5-6-7-8_ Laboratorio di restauro (16 ore)
Attività pratica in laboratorio su manufatti ceramici provenienti da scavo. Ogni partecipante potrà effettuare le fasi di intervento su un manufatto di media grandezza.
9_ Esposizione o deposito (4 ore)
Nozioni sui principali metodi e materiali idonei per le fasi di esposizione e stoccaggio dei manufatti ceramici.
10_ Laboratorio di microclima (4 ore)
Indicazioni sulle corrette condizioni microclimatiche per la conservazione dei manufatti ceramici; installazione di sensori per il monitoraggio microclimatico e interpretazione dei relativi dati.

 

Docenti:
Luigi Campanella (Chimico, Professore di Chimica dei Beni Culturali)
Daniela Ferro (Chimico, Esperto analisi dei materiali)
Marta Fiacconi (Palinologa, Esperta in micro fossili vegetali)
Andrea Macchia (Conservation Scientist. Esperto in Materiali)
Laura Rivaroli (Restauratore)
Alessandro Jaia (Archeologo, Professore Dip. di Scienze dell’Antichità)

 

Locandina: *.pdf