Il diagnosta dei beni culturali tra realtà e illusione

28 Maggio 2020 Ore 15 – Piattaforma Zoom

L’evento, organizzato da YOCOCU – YOuth in COnservation of CUltural Heritage, è finalizzato a discutere in merito allo stato dell’arte della figura del “diagnosta”, analizzando il processo legato alla definizione e al riconoscimento della figura, nonché la situazione inerente l’insegnamento delle materie scientifiche da parte dei laureati 12/S e LM11, azione iniziata nel 2016, sostenuta da pareri positivi del CUN e dell’ANVUR, ma ancora senza epilogo.

L’iniziativa sarà sviluppata mediante la piattaforma Zoom e rappresenterà sia un momento di definizione che di confronto per la realizzazione di comuni strategie. L’evento è gratuito, per partecipare tuttavia è necessaria la registrazione inviando una email all’indirizzo info@yococu.com entro il 26 Maggio p.v. riportante: nome, cognome, eventuale affiliazione, professione presente o futura.

 

15.00 15.15 Dal 2007 ad oggi: fotogrammi di definizione Andrea Macchia Presidente di YOCOCU
15.15 15.30 Il “Diagnosta”, ieri, oggi e domani Marisa Laurenzi Tabasso Restauratori senza Frontiere
15.30 15.45 Il DM 244/2019 e le professioni: il ruolo dell’Esperto in diagnostica Andrea Camilli MIBACT Direzione generale educazione, ricerca e istituti culturali
15.45 16.00 L’elenco degli Esperti di diagnostica e di scienze e tecnologia applicate ai beni culturali Concettina Tropea MIBACT Direzione generale educazione, ricerca e istituti culturali
16.00 16.15 Presente e futuro della formazione del diagnosta Gabriele Favero Presidente CAD Scienze Applicate Sapienza, Università di Roma
16.15 16.35 Sbocchi professionali  Ettore Focardi Coordinatore Nazionale Presidenti Corso di Studio di Diagnostica BB.CC. -Università degli Studi di Firenze
16.35 16.50 Ruolo del diagnosta nella pubblica amministrazione Anna Maria Cerioni Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali
16.50 17.05 Ruolo del diagnosta nel processo di verifica della progettazione Marigrazia Felicella PCQ srl
17.05 17.20 Conciliare l’ICT e la Diagnostica Riccardo Ginanni Corradini Senior Conservation Scientist
17.20 17.35 Aspetti giuridici legati all’insegamento e alla figura del diagnosta Giovanni Maria Riccio Studio legale E-Lex
17.35 17.50 La diffusione delle metodologie scientifiche per i beni culturali: ruoli, competenze e impatto nell’esperienza pluridecennale dell’AIAr Carmine Lubritto Presidente AiAr
17.50 18.05 Le azioni di ANEDbc per i laureati LM-11: la problematica del concorso a cattedre e il ruolo della professione nel MIBACT Carlotta Sacco Perasso Presidente ANEDBC
18.05 18.30 Dibattito e conclusioni    

 

This post is also available in: Inglese