START – Street ART: tutela, valorizzazione e restauro

2 febbraio 2017
Aula Levi – Ex Vetrerie Sciarra |Università di Roma La Sapienza, Via dei Volsci 122, piano terra

 

Il restauro della street art, con particolare riferimento ai murales, rappresenta un momento di grande difficoltà nelle scelte metodologiche sia per la mancanza di linee guida definite e consolidate sia per l’elevata variabilità dei materiali utilizzati dagli artisti e dei relativi substrati. Per questo motivo è necessario evidenziare le soluzioni tecnologiche e i metodi oggi disponibili per la conservazione delle opere, i materiali e il contesto di realizzazione. Il workshop promosso dall’Organizzazione YOCOCU , in collaborazione con il Centro di Ricerca DigiLAB, Università di Roma La Sapienza, e M.U.Ro, Museo dell’Urban art di Roma, della Pelicoat Italia intende fornire gli strumenti tecnici, manuali e di cultura per una visione più ampia e consapevole dell’opera murales e della relativa conservazione.

 

L’evento è gratuito ed aperto a tutti gli interessati. In particolare è rivolto ai conservatori e restauratori di beni culturali. Per partecipare è necessario iscriversi entro il 29 Gennaio 2017 inviando nome, cognome, professione, eventuale affiliazione e recapito telefonico al seguente e indirizzo: info@yococu.com.

Il 70 % dei posti sarà riservato ai membri e affiliati YOCOCU e delle altre Istituzioni co-organizzatrici dell’evento.

 

Programma:

09:0009:30Registrazione
09:3009:40Saluti a cura del DigiLAB (Sapienza, Università di Roma): Vincenza Ferrara
09:4009:55Apertura workshop

Chairman: Anna Maria Cerioni (Soprintendenza Capitolina – Comune di Roma), Simona Capodimonti (storica dell’arte)

09:5510:15David Vecchiato (artista, Museo Urban Art di Roma: M.U.Ro.)
Dal graffitismo alla Street Art: introduzione all’evoluzione dell’Urban Art
10:1510:40Francesca Valentini e Grazia De Cesare (Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro: ISCR)
ISCR: pitture murali all’aperto, approccio di metodo alla conservazione
10:4011:15Simona Capodimonti (storica dell’arte), Arianna Di Cori (giornalista), Federica Ica Belmonte (saggista), Alessandra Arpino (architetto)
Importanza di documentare la street art  ai fini conservativi. Quattro esempi: divulgazione, stampa, editoria, mostra
11:1511:30Break
11:3011:45Mirko Pierri (curatore, a.DNA Collective)
Il percorso creativo: dalla scelta del luogo alla tecnica pittorica
11:4512:00Laura Rivaroli (YOCOCU)
Problematiche conservative: casi studio
12:0012:15Alessandro Ciccola (Sapienza, Università di Roma)
Caratterizzazione del degrado di leganti acrilici e pigmenti organici
12:1512:40Luca Ciancabilla (Università di Bologna: Unibo), Marco Pasqualicchio (restauratore)
La rinascita della prassi “estrattista“: alcune precisazioni teoriche, critiche e pratiche e il caso bolognese
12:4012:55Andrea Macchia (YOCOCU)
Sistemi per la protezione in situ dei murales
12:5513:10Alessandro Simonicca (Sapienza, Università di Roma)
“Quartieri di Roma tra città creativa e patrimonio culturale: un approccio antropologico”
13:1013:30Discussione e conclusioni
15:00Assemblea Generale YOCOCU

 

Apri il programma in formato *.pdf: streetart

 

 

This post is also available in: Italian