SLUMM: San Lorenzo Urban Memory Museum

Per rispondere al degrado e alla perdita del carattere identitario del quartiere San Lorenzo a Roma, L’ANPI San Lorenzo e YOCOCU (YOuth in COnservation of CUltural Heritage) stanno sviluppando SLUMM (San Lorenzo Urban Memory Musuem), credendo fermamente nella possibilità non solo di recuperare la memoria dei luoghi sanlorenzini ma di trasmetterla alle nuove generazioni, al mondo universitario che vive il quartiere “a tempo” e in modo distaccato, e di farla diventare una memoria collettiva, capace di inglobare le nuove realtà e renderle partecipi di un processo di rinascita, attivando risorse e spazi virtuosi in un processo partecipato dal cittadino.

SLUMM è un progetto aperto alla partecipazione di tutti gli interessati, enti privati e pubblici che abbiano sviluppato progetti e iniziative su San Lorenzo e tutti coloro che vogliono condividere idee, suggerimenti o supportare sia economicamente che mediante attività il progetto.

Il Museo propone memorie itineranti nello spazio e nel tempo, viaggiando nella archeologia, nella storia antifascista, nell’architettura attraversando le grandi trasformazioni conosciute dal quartiere nel dopoguerra e nei decenni successivi, mediante diverse forme di narrazione. Il quartiere è pensato come un grande Museo delle memorie all’aperto permettendo la promozione e valorizzazione delle realtà virtuose operanti a San Lorenzo, permettendo la conservazione dell’identità del territorio e della sua espressione artistica e artigianale.

 

Per info: www.slumm.org

 

This post is also available in: Inglese